Giuseppe Martino

 

Giuseppe Martino, nato a Rogliano(Cs) il 27 maggio 1933 da famiglia arb�reshe di Lungro, si trasfer� all'et� di due anni a Catanzaro dove ancora oggi vive.

Laureato in medicina, � stato primario del reparto di ortopedia presso i presidi ospedalieri di Locri e Lamezia Terme. E' stato, inoltre,  medico sociale del Catanzaro Calcio dal 1962 al 1995 partecipando sia alle gioie delle diverse promozioni della squadra in serie A che ai dolori delle varie retrocessioni.

Nel 1995, abbandonato il calcio,  entra in politica esordendo come Presidente della Provincia di Catanzaro.

Ha pubblicato il romanzo  II tenente generale (Cultura Calabrese, 1992), un libro di viaggi nel Medio Oriente (La Scala di Gerusalemme, Grisolia, 2002), una raccolta di letture (Afanitteri, Il Coscile, 2005), il romanzo "Soldato di Garibaldi", Calabria Letteraria, 2006 (rifacimento de Il tenente generale) un C D Rom in collaborazione (Albanesi per l'Italia, 2007),  "La scampanellata", un saggio irriverente su vita e aldil� (Pole position, 2008) e, ultimo in ordine di tempo, ETERNE SONO LE IDEE verosimile e popolaresca storia del ribelle Vincenzo Stratig� da Lungro (Masino, marzo 2010)